Salute e benessere

Esercizi per braccia molli: ecco quali sono i migliori da eseguire

allenamento

Così come per gli addominali e i glutei anche le braccia sono una parte del nostro corpo che necessita di essere tonica. L’aumento del peso, un eccessivo dimagrimento, scarsa attività fisica e avanzamento dell’età possono essere le principali cause di braccia flaccide e molli. Scopriamo insieme quali possono essere i migliori esercizi da eseguire per aiutare a tonificare le braccia.

Perché si possono avere delle braccia molli?

L’accumulo del grasso sulle braccia è in molti casi legato a fattori genetici oppure a problemi ormonali. Il primo consiglio da adottare, secondo alcuni esperti, è quello di cambiare alimentazione e di moderare il consumo dei grassi. Sulle braccia, infatti si immagazzina il grasso in eccesso, un punto in cui la pelle è molto sottile che se non viene idratata costantemente diventa sempre meno elastica e tonica.

Un possibile rimedio per aiutare a contrastare questo accumulo di grasso è quindi, l’idratazione. Subito dopo la doccia è buona abitudine idratare la pelle utilizzando dell’olio di mandorla. Distendi le braccia in alto, piega il gomito e massaggia l’olio con dei pizzicotti che ti aiuteranno a stimolare la circolazione.

Praticare sport è un altro rimedio che può aiutarti a tonificare le braccia. Il migliore sembra essere il nuoto, soprattutto lo stile libero e a rana, ideale per aiutare a scolpire i muscoli delle braccia.

Come rassodare le braccia molli?

Come abbiamo detto, le braccia a causa di repentini aumenti di peso, di un eccessivo dimagrimento o per via dell’avanzamento dell’età tendono a perdere tono muscolare diventando molli e accumulando grasso. Altre cause che possono provocare questo inestetismo sembrano essere riconducibili a possibili problemi ormonali, fattori genetici e poca attività fisica. Una corretta alimentazione, affiancata a una costante attività fisica e a uno stile di vita che sia sano ed equilibrato, può aiutare a rafforzare il tono muscolare.

Migliori esercizi per braccia molli

L’esercizio fisico è senza dubbio un ottimo metodo che può aiutare a migliorare aspetto e tono delle braccia. Queste essendo composte e sostenute da fasce muscolari, se vengono poco sollecitate nelle attività quotidiane necessitano di un aiuto per essere stimolate attraverso degli esercizi mirati. 

In caso di eccessiva presenza di massa grassa è spesso consigliato dagli esperti, iniziare con un allenamento “brucia grassi” per poi continuare con esercizi mirati a sviluppare forza e tonicità.

Puoi fare due serie da 12 ripetizioni per braccio di alcuni esercizi oppure in alternativa, puoi fare due serie da 12 ripetizioni di una sola mossa e abbinarle con altri esercizi specifici. Per ottenere dei possibili risultati il segreto è la costanza. Di seguito ti indichiamo quali possono essere i migliori esercizi da fare comodamente a casa oppure in palestra.

Tonificare il tricipite

Per fare ginnastica per le braccia non è detto che tu debba ricorrere all’utilizzo di pesi ed attrezzi. Come appoggio puoi usare anche elementi presenti in casa, come il bordo di una sedia oppure uno scalino alto. Appoggia le mani sul sostegno che scegli, tenendo le dita rivolte verso di te, creando un angolo di 90° con le ginocchia. Stendi le braccia fino a sollevarti verso l’alto e successivamente abbassale per formare un angolo retto.

Raddrizza le braccia e sollevati di nuovo. Ripeti l’esercizio. E’ fondamentale che tu ripeta più volte l’esercizio con costanza in modo da fare più serie di ogni esercizio all’interno della stessa sessione. Puoi inserire gli esercizi in più allenamenti nel corso della settimana.

Braccia lunghe e magre

Stai in piedi, apri le ginocchia quanto la larghezza delle tue spalle e piegale un po’ tenendo i gomiti tra le costole e la vita. Con le mani crea un pugno rivolto verso l’alto. Poco per volta tira un pugno davanti a te con il braccio destro, il più lontano possibile, piegandolo verso l’interno e mantenendo le spalle rilassate.

Procedi allo stesso modo con il braccio sinistro portando contemporaneamente il braccio destro nella posizione iniziale. Una volta che avrai preso il ritmo, accelera il movimento e continua per 45 secondi. Ripeti l’esercizio più volte in modo che potrai aiutare a rassodare le braccia sia per bruciare grassi che per ridurre il grasso accumulato.

Esercizi per le spalle

Resta in piedi con le gambe leggermente piegate e tieni un peso in ogni mano. Alza le braccia lateralmente fino a quando non saranno parallele al pavimento. Resisti un secondo e portale più in alto possibile fino a quando non saranno dritte sopra la testa. Abbassa le braccia portandole al livello delle spalle prima di tornare alla posizione iniziale. Ripeti l’esercizio più volte.

Esercizi per gli avambracci

Rimani in piedi con le braccia lungo i fianchi e tieni un peso in ogni mano, tenendo i palmi in direzione opposta al tuo corpo. Solleva i pesi fino le spalle, per poi tornare nella posizione iniziale. Ripeti più volte l’esercizio.

Come rimuovere la pelle flaccida sotto le braccia?

Puoi eseguire un esercizio mirato che richiede di stare sdraiati sulla schiena, con le ginocchia piegate e i piedi poggiati sul pavimento. Tieni un peso in ogni mano e solleva le braccia verso il soffitto. Piega i gomiti e direziona le braccia dietro la testa, con i pesi che sfiorano il pavimento. Distendi un’altra volta le braccia verso l’alto. Ripeti più volte l’esercizio.

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.