Aziende

Ufficio: aumentare il benessere dei dipendenti con le postazioni di lavoro ergonomiche

Lavoro

L’ergonomia è un aspetto da non sottovalutare per il benessere dei dipendenti nell’ambiente di lavoro. Tuttavia, questa condizione viene spesso trascurata all’interno degli uffici, prestando poca attenzione alla postazione e alla corretta postura assunta durante lo svolgimento dell’attività lavorativa.

La mancanza di soluzioni ergonomiche espone i lavoratori a una serie di rischi elevati per la salute, con conseguenze più o meno gravi nel lungo termine per l’apparato muscolo-scheletrico. Inoltre, si possono manifestare numerosi disturbi e malesseri, che possono compromettere il benessere dei collaboratori e la loro produttività.

Per evitare situazioni spiacevoli è fondamentale predisporre postazioni di lavoro ergonomiche, studiate appositamente per favorire una postura adeguata e prevenire i principali rischi legati a una postura scorretta. Allo stesso tempo, è necessaria una corretta informazione all’interno del luogo di lavoro, affinché ogni dipendente sia consapevole dell’importanza di adottare buone abitudini sul posto di lavoro.

I requisiti di una postazione ergonomica in ufficio

Come si legge anche nell’approfondimento proposto dal magazine online di Lyreco, l’ergonomia delle postazioni di lavoro dipende dall’adozione di una serie di elementi essenziali.

Innanzitutto, è indispensabile dotarsi di scrivanie regolabili, affinché i lavoratori possano configurare la postazione in base alle proprie caratteristiche e al tipo di attività da svolgere, scegliendo ad esempio l’altezza della scrivania più adatta per lavorare in modo comodo e senza sforzo. Anche la sedia ergonomica è un elemento fondamentale nella postazione, in quanto deve adattarsi perfettamente al lavoratore e ai suoi movimenti, alla scrivania e ai dispositivi da utilizzare.

Ovviamente non deve mancare una seduta comoda, in grado di fornire un supporto robusto ma al contempo capace di garantire un elevato benessere e agevolare i movimenti. Dopodiché bisogna configurare tutti gli apparecchi elettronici, dal monitor del pc alle periferiche, assicurandosi che i movimenti siano confortevoli e non causino mai una tensione eccessiva a livello muscolare e articolare.

Un accessorio essenziale e spesso trascurato è il poggiapiedi da scrivania, con il quale prevenire i dolori alle gambe e alla schiena, con vantaggi significativi anche per coloro che utilizzano postazioni condivise.

Le buone pratiche di ergonomia durante l’attività lavorativa

Per garantire il massimo benessere dei lavoratori non basta allestire delle postazioni ergonomiche, ma è importante che i dipendenti siano coscienti sul corretto modo di utilizzo di tali strumenti. Inoltre, ogni lavoratore deve sapere quali abitudini evitare per non compromettere la sua salute a lavoro, una consapevolezza che richiede apposite campagne di informazione e sensibilizzazione dei collaboratori in merito a questa tematica.

Ad esempio, bisogna sempre sedersi appoggiando la colonna vertebrale allo schienale, evitando di incrociare le gambe, piegare eccessivamente le ginocchia o la schiena, oppure di mantenere il collo in una posizione innaturale che può causare dolore e affaticamento. La posizione corretta prevede ginocchia piegate a 90 gradi e gomiti poggiati sul piano della scrivania.

Bisogna anche rilassare le spalle durante lo svolgimento dell’attività lavorativa e adottare un poggiapolsi per favorire un maggiore rilassamento articolare e muscolare. Per migliorare l’ergonomia è necessario mantenere una distanza ottimale tra il viso e lo schermo del pc, che deve essere almeno di 50 cm.

Questi accorgimenti possono risultare difficili da seguire all’inizio, soprattutto per quei lavoratori che hanno adottato per anni posture scorrette e dannose per la salute. Tuttavia, non bisogna trascurare l’importanza di queste buone pratiche sul posto di lavoro, piccoli gesti che possono fare la differenza a distanza di anni e consentire di lavorare in modo produttivo, efficiente e gradevole.

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Aziende