Uncategorized

Franca Valeri: biografia, programmi tv, curiosità e malattia

Tv

Chi non conosce o non ha mai visto un film con Franca Valeri? L’attrice più in voga dagli anni del 1950 fino agli 1980, diventata poi la regina del teatro. Sicuramente era una grande attrice, ma è stata anche una comica da varietà e cabaret. Sceneggiatrice e scrittrice. Per arrivare poi ad essere una regista di tutto rispetto.

Molti sono i suoi film che l’hanno immortalata come regina del comico, come: il segno di Venere. Al fianco di Sophia Loren e Alberto Sordi. Il Vedovo sempre con Alberto Sordi.

La donna sposata con la sua passione, il cinema

Fu una pioniera della condizione e diritti femminili. Franca Valeri non ebbe ai figli perché lei era sposata con il suo grande amore, il cinema. Una scelta che le è valso, per anni ed anni, tante critiche nonostante oggi sia una scelta di tante donne. Non dimentichiamo che la Valeri è nata e cresciuta in un’epoca dove le donne erano delle “appendici” degli uomini, se non avevano figli, si consideravano inutili. Pensate quindi a quale fosse la sua forza di volontà.

Nasce a Milano nel 1920. La famiglia era borghese, figlia di un ingegnere della Breda. Poco più che adolescente si ritrova ad essere espulsa dalla scuola per le leggi razziali fasciste, poiché il padre era ebreo. Scampa alla deportazione del 1943 grazie all’aiuto di un amico di famiglia che crea dei finti documenti.

Nel 1944, fuggita a Roma da una cugina, con i documenti falsificati, si iscrive all’accademia nazionale d’arte drammatica. In questo periodo recita nei cabaret per aiutare l’economia familiare. Entra nella compagnia di Teatro dei Gobbi.

Il suo esordio fu nel 1950 nel cinema con il film di Federico Fellino: Luci del Varietà. Da qui la sua ascesa.

Programmi tv con Franca Valeri          

I telespettatori hanno conosciuti Franca Valeri con i programmi televisivi. Fu molto presente in televisione, perfino in tarda età, quando recitata in Nonno Felice.

Tra i suoi successi ritroviamo:

  • La regina ed io, 1957
  • Le divine, 1959
  • Studio Uno, 1966
  • Sabato sera, 1967
  • Il prode piccolo sarto, 1974

Tanti altri. Anzi vediamo che dal 1977 al 1998, ogni hanno ha fatto un programma televisivo. Per poi tornare nel 2014. In seguito torna in teatro.

Curiosità e malattia di Franca Valeri

Una curiosità su Franca Valeri, arriva dalla famiglia. Il padre ebraico e la madre cattolica, per scelta dei genitori, all’avanguardia per l’epoca, i figli e lei, non vennero mai battezzati e nemmeno avviati nel culto di una delle due religioni.

Tra i personaggi più famosi dell’attrice, c’è la “signorina snob”, che creò nella sua adolescenza per prendere in giro le sue amiche.

Considerata come una delle più brutte attrici, rispetto alle super maggiorate che erano di moda, la sua bellezza era nei suoi occhi e nelle sue smorfie.

Muore dopo pochi giorni del suo centesimo compleanno. La malattia che aveva contratto era il morbo di Parkinson, che lei chiamata tremore essenziale.

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.