Casa

Cassetto sottolavabo: come e quando si può installare? Che costi ha?

bagno

Il sottolavello del bagno è un mobile pensato per tenere a portata di mano tutti i prodotti da bagno, per la cura e igiene personale come creme, dentifrici, cosmetici e molto altro.

Si tratta di un mobile alle volte con il lavabo integrato, che fa parte dell’arredamento del bagno, dotato di cassetti o armadietti con ante. Ciò che rende davvero utili questi mobili è la possibilità di organizzare lo spazio per conservare oggetti, asciugamani e prodotti. Scopriamo insieme quando si può installe e che prezzo può avere.

Come organizzare lo spazio sotto il lavello?

Per organizzare lo spazio nei mobili bagno sottolavello è necessario posizionare una mensola su misura e dei pannelli in polistirolo che possono dividere gli spazi e tenere tutto in ordine, in modo da posare i prodotti al posto giusto.

Un’ottima soluzione per tenere tutto in ordine potrebbe essere quella si sistemare i prodotti all’interno di cestini o appositi contenitori per evitare che possano accavallarsi i singoli prodotti. Un’altra opzione per le soluzioni sottolavello è quella di ricorrere alla cassettiera. In commercio non è difficile trovare cassettiere sottolavello che si adattano alle dimensioni del proprio spazio a disposizione.

Ci sono soluzioni con misure standard ma anche mobili componibili o da realizzare su misura. Per creare uno spazio che possa contenere tutto a portata di mano, è consigliabile organizzare i cassetti suddividendoli in base alle categorie di prodotti che dovrai conservare.

Come sistemare sotto il lavello?

Mettere in ordine un sottolavello è semplice, basta solo organizzare al meglio lo spazio. La prima cosa da fare è quella di controllare se i singoli prodotti sono aperti e se sono ancora utilizzabili. Poi, si passa alla pulizia interna del mobile e all’asciugatura. 

Puoi installare nuove mensole, se il tuo mobile da bagno lo consente oppure per evitare di fare buchi, puoi realizzare un ripiano su misura con il polistirolo, tenendo conto dell’altezza del tubo di scarico del lavandino.

Per la realizzazione di un ripiano da pulire senza fare troppa fatica, la migliore soluzione potrebbe essere quella di rivestire la copertura di polistirolo con della tela cerata e di incollarla con una colla spray oppure fissarla aiutandoti con delle puntine da disegno.

A questo punto non ti resta che trovare dei cestini porta oggetti, per conservare i tuoi prodotti selezionandoli per tipologia. Dato che adesso hai due basi a disposizione, sicuramente potrai godere di maggiore spazio per mantenere in ordine il tuo mobile sottolavello.

Quando si può installare un sottolavabo?

Il sottolavello è un mobile che si può adattare a varie tipologie di bagno, grazie alla possibilità di personalizzare le misure in base alle proprie esigenze. Sul mercato puoi trovare diverse soluzioni e vari stili, da quelli di piccole dimensioni a quelli più grandi che consentono di riporre di tutto al loro interno.

Se dovessi avere un bagno di piccole dimensioni, puoi sempre scegliere delle versioni angolari, in grado di sfruttare tutto lo spazio a disposizione e offrire la possibilità di ospitare lavabo e mobile in un’unica soluzione.

Dove acquistare un sottolavabo? Prezzi

I mobili sottolavabo sono acquistabili presso qualsiasi rivenditore di mobili d’arredo per bagno. In alternativa, puoi sempre optare per soluzioni online, acquistabili su siti e-Commerce come Amazon o aziende come Leroy Merlin, Ikea e Brico che offrono sempre soluzioni di qualità e rifiniture artigianali.

Una condizione da prendere in considerazione al momento dell’acquisto è lo spazio a disposizione. Se il tuo bagno possiede dimensioni ridotte puoi scegliere un modello semplice, con una sola anta oppure angolare. Se invece, hai più spazio a disposizione, puoi scegliere con più libertà tra vari modelli e stili.

Per lo stile, infatti meglio scegliere qualcosa di classico e lineare da abbinare con più facilità a ogni tipologia di arredo. I mobili sospesi sono pratici per la pulizia del pavimento e per il risparmio dello spazio, belli da vedere ma con un costo molto più alto rispetto ai classici modelli poggiati a terra.

Ciò che rende costosi questi mobili sono il materiale con cui sono realizzati, la grandezza e lo stile. Ogni articolo di qualità può avere un prezzo ovviamente superiore a uno di scarsa qualità. Al prezzo che si può aggirare dai 50 euro ai 600 euro ci sono da aggiungere anche le spese di installazione.

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in:Casa