Animali

Bulldog francese colori: che caratteristiche ha il pelo e curiosità su questo cane

Il Bulldog francese è un cane di piccola taglia con la caratteristica del muso schiacciato. Riconosciuto come razza dalla FCI, viene considerato un animale da compagnia per via della sua piccola taglia ma anche per il suo carattere che si adegua perfettamente in ambienti famigliari. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questo cane e alcune curiosità.

Le origini del Bulldog francese

Il Bulldog con molta probabilità deriva dai cani molossi dell’Impero romano, anche se potrebbe trattarsi di vari incroci compiuti alla fine del 1800 tra Inghilterra e Francia, quando questo cane si conquistò uno tra i primi posti come animale da compagnia, per il suo tipico aspetto e lo sguardo dolce. Dalle varie informazioni circa le origini di questa razza, sembrerebbe anche essere parente del Bulldog inglese con cui condivide caratteristiche sia fisiche che caratteriali.

Caratteristiche del cane: il pelo

Il Bulldog francese è un cane di piccola taglia, compatto, muscoloso seppure di piccole dimensioni. La testa ha una forma particolare che si caratterizza per la presenza del muso corto, del naso schiacciato e delle orecchie dritte molto simili a quelle dei pipistrelli. Il colore del manto può avere diverse tonalità:

  • bianco con pezzature nere o fulve;
  • totalmente fulvo oppure con striature tipo tigrato (bringè).

Il pelo invece, è raso e la coda corta. I maschi possono avere un’altezza tra i 27  i 35 cm, le femmine da 24 a 32 cm. Per quanto riguarda il peso, i maschi possono avere un peso compreso tra i 9 e i 14 kg, le femmine vanno dagli 8 ai 13 kg.

Il carattere del Bulldog francese

Il Bulldog francese è un animale molto vivace e socievole, che si può affezionare rapidamente alle persone che se ne prendono cura, tanto da diventarne geloso e non volersene mai separare. Si tratta di un cane che può stare a contatto con i bambini essendo molto giocherellone.

Possiede un carattere buono, dolce, anche se alcune volte può essere molto testardo e improvvisamente diventare un cane da guardia, specie se il padrone è in pericolo. In genere si tratta di un cane abbastanza attivo che in alcuni momenti può diventare pigro. Il suo carattere socievole lo fa andare d’accordo anche con altri cani.

Curiosità: come prendersi cura del cane?

Il Bulldog francese è un cane a cui non occorrono cure particolari se non l’affetto del suo padrone. Si può adeguare bene alla vita in appartamento grazie anche alle sue piccole dimensioni. Va portato fuori per le sue passeggiate quotidiane, per farlo correre e giocare all’aria aperta ma non necessita di grandi spazi.

Il pelo corto è facile da gestire, va spazzolato ogni tanto in modo da esporlo il meno possibile al rischio di pulci. Tra l’altro il pelo ha poco odore rispetto a quello di altre razze. Per evitare irritazioni, è consigliato fare attenzione alle pieghe che si possono formare sul muso, pulendo di tanto in tanto la parte.

L’alimentazione dovrebbe essere equilibrata per evitare che possa ingrassare troppo. Meglio se ti fai seguire da un veterinario per avere una corretta alimentazione e non esporlo così a carenze nutrizionali.

Come altri cani di razza, anche il Bulldog francese può andare incontro ad alcuni disturbi. La sua particolare conformazione della testa può dare problemi a carico del sistema respiratorio. Questa razza infatti, può soffrire della sindrome brachicefala, un problema che può provocare difficoltà a respirare, russamento e, per via della scarsa ossigenazione, in alcuni casi molto gravi può mettere in pericolo la vita del cane.

Il Bulldog francese è anche un cane soggetto a possibili colpi di calore, poiché non sopporta molto bene le alte temperature. Ciò è legato sempre alla sua conformazione fisica, dato che il naso corto e le narici strette gli impediscono di disperdere il calore. In estate, specialmente nelle giornate più torride gli esperti consigliano di farlo bere molto e nelle situazioni a rischio è bene tamponarlo con un asciugamano bagnato.

Altri problemi di questa razza possono essere anemie e malfunzionamenti della tiroide. Meglio chiedere sempre un parere al proprio veterinario per prevenire eventuali problematiche del cane.

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Animali