Economia

Strategie di investimento: consigli ed errori da evitare per fare trading online

Investimento

Il mondo del trading online è sicuramente molto affascinante e caratterizzato dalla possibilità di investire con la massima autonomia. Per questo motivo sono tantissime le persone che ogni anno decidono di rivolgere la propria attenzione a questa attività e di dedicare una piccola parte dei propri risparmi ad un investimento, gestendolo in modo autonomo direttamente dallo smartphone o dal pc. Il trading ha indubbiamente delle notevoli potenzialità ma, come ogni investimento, presenza anche dei rischi che è importante non sottovalutare.

Di conseguenza è sempre importante ponderare bene le proprie mosse, in modo da accrescere la possibilità che un investimento possa rivelarsi produttivo. Vi sono infatti alcuni comportamenti virtuosi che sono sicuramente utili per chi investe e al tempo stesso anche degli errori da evitare, in quanto potrebbero rivelarsi degli atteggiamenti destinati a produrre delle perdite. Per prima cosa per fare trading è fondamentale scegliere bene la piattaforma su cui operare.

Come scegliere la piattaforma

Il primo passo da compiere per scegliere bene un broker per il trading online consiste nel valutare i servizi che offre ai propri iscritti. E’ assolutamente fondamentale limitare la scelta alle piattaforme certificate, e quindi in possesso di tutti i requisiti di sicurezza, che si stanno contraddistinguendo per l’alta qualità dei servizi offerti. Queste però non sono tutte uguali e non ne esiste una migliore in assoluto. Di conseguenza ogni aspirante trader dovrebbe prima pensare a quali caratteristiche avrà il proprio operato e poi scegliere una piattaforma di conseguenza.

Tra i fattori da valutare vi sono ad esempio:

  • Asset su cui investire.
  • Ammontare del budget.
  • Modalità d’investimento.
  • Volontà di operare in copytrading.
  • Strumenti di gestione da utilizzare.

Valutando la combinazione di questi aspetti, un trader può identificare una piattaforma adatta alle proprie esigenze. Per esempio, per chi desidera investire in criptovalute è importante scegliere un broker che ne contenga un buon numero nel proprio catalogo, mentre per chi ha un budget limitato è necessario individuare una piattaforma con un deposito minimo contenuto. Per maggiori informazioni: https://piattaformetradingonline.com

L’importanza della formazione

Per chi è alle prime armi con il trading online è sicuramente utile seguire un corso di formazione che i broker mettono a disposizione dei propri iscritti gratuitamente. Questo permetterà di accrescere le proprie competenze e di acquisire una maggiore consapevolezza sia dei rischi che delle opportunità. E’ poi sicuramente utile affiancare il corso all’utilizzo della modalità demo, ovvero dello strumento che consente di effettuare delle simulazioni d’investimento e di valutare gli effetti che queste avrebbero prodotto nel tempo.

La formazione non è l’unico passaggio importante ma è fondamentale anche l’informazione. Tutti i trader, sia principianti che esperti, ottengono infatti risultati migliori se hanno una buona propensione nel mantenersi informati sui principali fatti che interessano il mondo macroeconomico. Questo andamento permette infatti di individuare delle nuove potenzialità che possono aprirsi, oppure di intravedere per tempo una turbolenza e correre ai ripari (magari investendo allo scoperto o adottando un atteggiamento prudente e ricorrendo ai cosiddetti beni di rifugio).

Copytrading e stop loss

Il copy trading e lo stop loss sono due funzionalità tra quelle più utilizzate dai trader che possono sicuramente rivelarsi utili. La prima permette di replicare gli investimenti fatti da persone che si sono contraddistinte da risultati particolarmente positivi, con importi differenti e conoscendone in anticipo il grado di rischio. Il copytrading è utile per i principianti che desiderano da subito iniziare ad investire, magari apprendendo dall’operato degli altri e per i trader più esperti che per mancanza di tempo desiderano ottenere un livello elevato di differenziazione del proprio portafoglio nel giro di pochissimo tempo.

Lo stop loss è un altro strumento molto importante in quanto permette a chi investe di limitare le perdite, se le cose non dovessero andare nella maniera sperata. E’ consigliabile il ricorso a questo strumento per evitare che una posizione possa portare delle perdite molto elevate. In generale è infatti consigliabile adottare sempre un atteggiamento prudente ed evitare di muoversi in modo casuale. Allo stesso modo è fondamentale che un portafoglio d’investimento sia sempre diversificato e ben bilanciato (in modo da ripartire il rischio su più asset).

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Economia