Casa

Pitturazioni per camerette: quali sono le più adatte? Come scegliere il colore giusto?

Stanza

La cameretta è indubbiamente uno degli spazi più importanti della casa. Un rifugio, un luogo dove dare sfogo alle proprie passioni, studiare, concentrarsi, svagarsi, giocare con gli amici e molto altro. Per questo motivo la sua struttura, ma anche il suo stile, deve essere studiato e pensato nei minimi dettagli come – e forse anche di più – le altre stanze della casa. Uno degli aspetti fondamentali è quindi il colore delle pareti: come sceglierlo? Ecco tutti i consigli utili in materia di pitturazioni per camerette: colori e stili senza tralasciare l’estetica!

Pitturazioni per camerette: come sceglierle?

Le nuove generazioni probabilmente – per fortuna – non conosceranno mai l’imbarazzo di avere una cameretta da bambino anche quando si va avanti con l’età e si entra nell’adolescenza. Oggigiorno infatti l’attenzione che viene data alle camerette è decisamente maggiore, integrandola a tutti gli effetti al resto della casa e non più un’area isolata e “da bambini”.

Questo cambio di rotta si riflette inevitabilmente sulle pitturazioni per camerette, sempre più moderne, accattivanti, frutto di un attento studio e, soprattutto, più vicine ai gusti di chi le vive maggiormente: bambini e ragazzi.

Tra gli stili maggiormente in voga negli ultimi anni troviamo quindi veri e propri trompe-l’œil, graffiti e decorazioni che, grazie alla vasta scelta offerta dagli shop online da tutto il mondo, sono sempre più ricercate e originali.

Nella scelta dei colori più adatti per le pitturazioni per camerette vanno presi in considerazione diversi aspetti. In primo luogo la dimensione della stanza e la sua esposizione al sole. Le stanze meno esposte e di dimensioni più compatte sembreranno più luminose e spaziose se pitturate con colori chiari. Meglio ancora, se gradita, una pitturazione per camerette con glitter in grado di catturare e riflettere la luce, dando un maggiore senso di luminosità e spazio.

Le camere più ampie possono invece giocare di più con accostamenti cromatici azzardi, sempre in coerenza con lo stile e i colori dell’arredamento. In ogni caso, è importante ricordare che la cameretta è la “tana”, il rifugio del bambino, e che quindi deve essere uno spazio in cui egli si possa sentire a suo agio, protetto e circondato da ciò che più ama.

Altro aspetto fondamentale da tenere bene a mente è che i bambini crescono, e con essi non solo le loro esigenze, ma anche i loro gusti. Se quindi per le pitturazioni per camerette dei bambini più piccoli potranno puntare su più colori, magari pastello e mai troppo accesi, ideali per stimolare la percezione sensoriale del bambino, le pitturazioni per camerette dei bambini più grandicelli o verso l’adolescenza dovranno essere più sobrie e basate su colori che favoriscano la concentrazione, come il blu, il grigio, il verde e altri colori tipicamente rilassanti e che aiutano anche il sonno.

E non solo: i bambini più piccoli amano sentirsi al sicuro nel loro piccolo spazio. La pitturazione delle pareti delle camerette può aiutare in questo senso, fornendo degli spazi circoscritti da adibire per esempio ad area relax o area lettura.

Uno dei colori che, invece, andrebbe evitato, specialmente nelle camerette dei bimbi, è il rosso: secondo alcuni studi sembrerebbe infatti favorire il ricorso all’aggressività e alla prepotenza. Un aspetto da valutare quindi anche in base al carattere di chi abiterà la cameretta.

Una nuova attenzione per i materiali

Una menzione particolare va anche alla crescente attenzione per tutto ciò che riguarda la materia prima delle pitturazioni per camerette. La sempre maggiore richiesta di prodotti ecosostenibili e salubri ha portato le aziende produttrici a sviluppare pitture in grado di garantire emissioni ridotte e basse dispersioni da solvente.

Tutto ciò comunque a fronte di qualità ottima in termini sia di resa che di resistenza, per esempio nel caso delle pitture antimuffa, utili per garantire una maggiore qualità dell’aria nella stanza. Sono anche questi piccoli accorgimenti che infatti possono fare la differenza, aiutando a prevenire l’insorgenza di patologie respiratorie e nei bambini.

 

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Casa