Economia

Monese: ecco come funziona, le recensioni e le opinioni di chi lo ha provato

carta

Le carte conto oggi rappresentano una valida alternativa al conto corrente bancario. Tra le varie proposte online negli ultimi anni, sembra stare ottenendo un buon riscontro Monese, una carta conto con milioni di utenti iscritti che può offrire un conto facile da aprire e gestire mediante app per Android e iOS. Scopriamo insieme quali sono le principali caratteristiche secondo le recensioni degli utenti e come funziona.

Che cos’è Monese?

Monese Ltd è una società inglese che sembra essere in grado di offrire un conto online, al fine di facilitare le operazioni di transazioni di denaro per i propri clienti. Monese non è una banca, poiché non offre prestiti né investimenti e non possiede sul territorio sportelli nei quali recarsi.

Al conto corrente in app si può associare una carta contactless prepagata MasterCard per i pagamenti online, presso i negozi oppure per il prelevamento agli sportelli. Non si tratta di una carta di credito ma è dotata di un IBAN inglese mediante il quale è possibile ricevere lo stipendio o la pensione ed effettuare pagamenti di utenze e bollette.

Si può gestire tutto mediante l’app disponibile per smartphone in completa comodità. Il tutto sembra essere gratuito scegliendo il piano tariffario base. Essendo un conto online, molti giovani sono interessati al servizio offerto ma non trattandosi di una prepagata per l’apertura del conto è necessario essere maggiorenni.

Come funziona Monese?

L’utente può scegliere di aprire un conto online in euro oppure in sterline, gratuitamente e in pochi minuti, dal cellulare senza la necessità di prova di residenza o di un deposito minimo. Per aprire il conto occorre:

  • scaricare l’app disponibile per Android e iOS;
  • seguire le istruzioni per la creazione di un account;
  • collegarsi sul sito e inserire il proprio numero di cellulare.

Sarà richiesta una foto personale e di un documento di identità. In pochi minuti lo smartphone si trasformerà in una carta di debito e riceverai per posta la prepagata entro pochi giorni.

Pagare, prelevare e ricaricare

Puoi pagare con Monese tramite il tuo cellulare oppure utilizzando la carta contactless. L’app ti consente di effettuare un bonifico come un normale home banking e di pagare con Apple Pay o Google Pay con i dispositivi abilitati. La carta MasterCard ti consente anche di effettuare pagamenti presso tutti i negozi fisici senza dovere digitare il PIN per importi inferiori ai 25 euro/30 sterline.

Per ricaricare le opzioni cambiano a seconda del paese in cui ti trovi. Nel Regno Unito puoi recarti presso un ATM, versare denaro come un classico bancomat oppure ricaricare la tua carta in una ricevitoria. 

Negli altri stati Italia compresa, le opzioni di ricarica sono due: con un bonifico SEPA o bonifico internazionale SWIFT oppure con un’altra carta di credito o di debito. Se desideri prelevare denaro dal tuo conto puoi recarti allo sportello e ritirare direttamente il contante.

Bonus Monese

Per iniziare a usare Monese si può usufruire gratuitamente di un bonus del valore di 15 euro sul proprio conto. Per riceverlo si deve inserire il codice di sconto “FINARI15”  al momento della creazione dell’account. Una volta inserito il codice è necessario inviare un pagamento di almeno un euro. In poche ore saranno accreditati 15 euro sotto la voce “invita e guadagna”.

Opinioni degli utenti

Monese è un conto corrente in app che sembra essere ben apprezzato dagli utenti. La carta è gratuita e semplice da utilizzare, comoda e gestibile da qualsiasi cellulare. Si può scegliere tra tre piani tariffari, ma il piano base gratuito sembra essere molto interessante dal momento che la società ha eliminato la commissione di un euro per ogni prelievo allo sportello, un servizio che rende ancora più conveniente l’utilizzo quotidiano della carta.

Complessivamente Monese sembra essere apprezzata come valida soluzione di conto secondario, specie per coloro che viaggiano in Europa e in Inghilterra. Le commissioni sono basse e la possibilità di gestire un doppio conto in euro e sterlina può essere utile.

Le cose diciamo sembrano essere più complesse quando i trasferimenti vengono effettuati in valuta estera come dollari, lira turca e altre valute. In questo caso le commissioni possono essere più alte, di circa il 2% con un minimo di 2 euro. Questo vuol dire che se il conto viene utilizzato per acquisti in valuta estera è possibile dovere pagare un sovraccarico di 2 euro piuttosto che di pochi centesimi.

L’apertura del conto sembra essere sicura, dal momento che la società è registrata presso l’Istituto di moneta elettronica PrePay Technologies ed è anche membro del servizio di prevenzione frodi britannico. Inoltre, fornisce i servizi mediante la licenza rilasciata da Mastercard International e possiede le autorizzazioni dell’organo di controllo britannico.

Quando si versano i soldi sul proprio conto la società non essendo una banca non presta il denaro dei propri clienti. Chiunque può prelevare contante senza il possibile rischio di non avere soldi a disposizione. La carta sembra anche essere sicura nell’utilizzo, in quanto la sua app richiede un codice di autenticazione biometrico per ogni accesso, per la protezione dei soldi nel caso in cui si dovesse smarrire o venisse rubato il cellulare.

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Economia