Economia

Borsa e investimenti: ecco le azioni da tenere d’occhio tra inflazione e guerra in Ucraina

Investimenti

In Italia il tasso di inflazione registrato a maggio 2022 ha raggiunto il 6,9% su base annua: non siamo ai livelli record e siamo addirittura al di sotto della media europea, ma di sicuro la fiammata dei prezzi si fa sentire in modo pesante sui conti dei cittadini. Ma allargando lo sguardo oltre i nostri confini, la corsa inflazionistica che sta riguardando gran parte del mondo si sta facendo sentire eccome anche sui mercati finanziari.

E che dire della guerra? Dopo lo spavento iniziale, i mercati sembravano aver reagito positivamente, ma la cosiddetta operazione speciale militare della Russia in Ucraina si sta dilungando ben oltre il previsto, portando ulteriore incertezza. Ma le preoccupazioni non frenano gli investimenti in Borsa: solo il 20% degli investitori sembrerebbe orientato a ridurre i suoi impieghi, mentre la maggior parte pensa di ritoccare le sue strategie per proteggersi al meglio dagli effetti dell’inflazione e della guerra in Ucraina.

I timori degli investitori causati da inflazione e guerra

Anche se non c’è ancora il panico assoluto, i timori degli investitori italiani sono tanti: il 63% di loro si dicono preoccupati e quasi tutti sono convinti che la guerra sia destinata a durare ancora a lungo (anche se tutti, ovviamente, ci auguriamo che non sia così) e che l’inflazione non tornerà presto a livelli accettabili. È chiaro che lo scenario attuale porti a fare delle considerazioni e ad apportare delle correzioni al proprio portafoglio di investimenti.

In questo scenario è quindi importante capire quali siano le azioni da acquistare adesso per avere delle possibilità di guadagno. Ovviamente quando si parla di azioni migliori non si fa riferimento esclusivamente a quelle che possono offrire il possibile rendimento più alto. Ci sono diverse variabili da considerare: il rischio innanzitutto, ma anche le aspettative per il futuro (che il mercato potrebbe già avere scontato). E poi non ci si deve dimenticare mai della regola numero uno, ovvero la diversificazione, sia settoriale che geografica.

Le azioni da monitorare in Borsa

Gli esperti del portale investimentifinanziari.net hanno individuato una ventina di azioni che moeritano di essere tenuto d’occhio in questo periodo. Per quanto riguarda i titoli italiani, i riflettori sono puntati su Intesa Sanpaolo, il più importante gruppo bancario del Bel Paese, sull’AS Roma, spinta dall’arrivo della nuova proprietà, su TIM, forte di nuovi accordi strategici per i suoi servizi, su Stellantis, nuovo colosso nato dalla fusione tra Peugeot e FCA, e su Diasorin.

Passando ai titoli più interessanti del resto d’Europa, gli esperti consigliano di monitorrare gli andamenti di Roche, Nestlé, Sanofi, Vodafone e ASML. Per quanto riguarda l’azionariato statunitense, le opportunità più intriganti potrebbero arrivare da Walmart, AMD, Amazon, Netflix, Apple e Bershire Hathaway. Chiudiamo con l’Asia: occhio ad Alibaba, Toyota, Sony, Baidu e SK Telecom.

I settori più interessanti per investimenti in questo periodo

Ma non bisogna limitarsi a seguire solo dei singoli titoli. Come detto, la diversificazione è fondamentale, quindi bisogna anche sapere quali sono i settori che hanno più possibilità di spiccare tra gli altri. Il comparto più monitorato in questo periodo è sicuramente quello delle energie rinnovabili e dell’ecosostenibilità: la guerra ha mostrato una volta di più che è arrivato il momento di trovare una soluzione definitiva alla dipendenza dalle fonti tradizionali.

L’attenzione rimane alta anche sui titoli farmaceutici: non è un caso che nell’elenco stilato in precedenza ci siano proprio le azioni di alcune grandi società attive in questo campo. Continua a crescere l’interesse nei confronti della Fintech, anche se è un settore sui cui è necessario muoversi con estrema prudenza. E tornano di moda i vari settori dell’automotive, con un occhio di riguardo per la mobilità elettrica ed i progetti di guida autonoma.

 

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Economia