Economia

Analisi tecnica: l’importanza degli indicatori di trading per operare sui mercati

Mercati

Per operare sui mercati è sempre necessario utilizzare alcuni strumenti fondamentali che rappresentano una base importante per gli investitori e tra questi vi sono sicuramente gli indicatori di trading. Nello specifico questi sono dei tool in grado di dare delle indicazioni, come comprensibile dal nome stesso, di notevole utilità per chi opera in borsa. Gli indicatori sono sempre basati su calcoli matematici e logaritmici che si basano sul prezzo che un determinato asset ha avuto nel corso del tempo.

Di conseguenza questi strumenti offrono un punto di vista statistico “oggettivo”, ovvero mai influenzato dalla componente umana che include sempre anche emozioni come il timore, la simpatia e la fiducia per un determinato titolo. Gli indicatori offrono quindi una panoramica importante perché basata sull’andamento storico di un titolo che spesso risulta essere ciclico. Per un investitore è quindi molto importante capire come utilizzare gli indicatori e saperli comprendere, in modo da estrapolare una serie importante di informazioni.

A cosa servono gli indicatori

Gli indicatori di analisi tecnica risultano essere molto utili quando si sceglie di iniziare ad investire online in quanto permettono di individuare i giusti tempi di ingresso e uscita per l’apertura e la chiusura di una posizione, aiutando così il trader ad elaborare delle previsioni e operare sulla base delle stesse. Alcune operazioni che possono essere svolte grazie a questi strumenti sono ad esempio:

  • Comprendere l’andamento del mercato.
  • Capire le scelte di altri investitori.
  • Stabilire punti d’ingresso e uscita.
  • Individuare opportunità.

Grazie a questi indicatori è quindi possibile capire perché in un determinato momento la maggior parte degli investitori esperti si comporta in un certo modo e conoscere le logiche che orientano i differenti comportamenti. Inoltre l’ausilio dell’analisi tecnica è veramente indispensabile per capire quali siano i migliori punti di ingresso e di uscita da un investimento, una scelta che determina una buona percentuale della possibilità di successo di ogni singola posizione aperta. Inoltre con questi strumenti molto spesso è anche possibile intravedere alcuni potenziali rischi ed evitare operazioni troppo “pericolose”.

Allo stesso modo, grazie agli indicatori, molto spesso gli investitori riescono anche ad individuare delle buone opportunità su cui può valere la pena investire. Ovviamente è sempre utile ricordare che tutti gli indicatori presentano sempre un margine di rischio e di conseguenza devono essere utilizzati in modo responsabile ed integrati con l’esperienza umana e con la capacità di saper leggere alcune possibili evoluzioni dettate dalle notizie macro-economiche del momento.

Come usare gli indicatori

Dopo aver scelto uno o più indicatori da utilizzare è sempre importante testarli, in modo da verificare la loro affidabilità e quanto sia produttivo mettere in atto le indicazioni carpite attraverso l’utilizzo. Questo può essere fatto in vari modi ma il più semplice è l’utilizzo di una piattaforma per il trading online che permetta ai propri iscritti di operare delle simulazioni. Queste nello specifico possono essere condotte attraverso la modalità demo, ovvero la fase che permette di effettuare dei test con fondi virtuali e di valutarne l’efficacia nel corso del tempo (sia nel breve che nel lungo termine).

In seguito è poi molto utile provare a ricercare degli strumenti che possono ottimizzare le indicazioni ricevute attraverso gli indicatori. Ne sono un esempio il copy trading e la pratica che permette di seguire i segnali operativi. Il primo è un sistema messo a punto da eToro, leader nel mondo del trading online, ma successivamente attuato anche da altri broker, che permette di replicare le mosse fatte da investitori di fama internazionale, che si sono contraddistinti per i risultati ottenuti.

Così facendo è possibile confrontare le mosse che un trader avrebbe ipotizzato di fare dopo aver consultato l’analisi tecnica con quelle realizzate da questi indicatori. Infine è poi utile sfruttare i segnali per il trading online e mantenersi sempre aggiornati sulle principali novità del settore. E’ infatti fondamentale ricordare che gli indicatori, per quanto siano fondamentali, non possono tener conto di situazioni straordinarie che riguardano una società o l’intero settore e di conseguenza devono essere sempre interpretati dalla mente umana.

 

Come ti ha fatto sentire?

Eccitato
0
Felice
0
Innamorato
0
Incerto
0
Sciocco
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in:Economia